• Radio Spasso

Good Manners

Quella sera le due amiche conversarono per lungo tempo. Dopo la cavalcata era stato stabilito che George Barnes fosse ospite in casa Godwell per quella notte, essendo egli arrivato in anticipo rispetto al gruppo ed essendo la tenuta da loro affittata non ancora disponibile. Per fortuna di Delilah, però, il gentiluomo si dichiarò esausto per il viaggio da Londra e si congedò prima di cena.

"ti prego di non dirmi che hai già un'opinione su questo signor Barnes" disse Alison preoccupata.

"un'opinione? No, certo" mentí lilah. "però sono molto contrariata dal suo modo di presentarsi"

"il suo modo così amichevole, intendi?" la ragazza di lasciò sfuggire un sospiro,con un'aria di rimprovero.

"il suo tono di voce così colmo di sarcasmo. Tu sei troppo buona, cara Alison, così incline a farti piacere chicchessia da non accorgertene. Io devo sapere esattamente chi ho davanti a me". Non c'erano veri motivi per dubitare della bontà d'animo di George Barnes, eppure la signorina Heartfell lo aveva già etichettato come sarcastico, incostante, fin troppo piacente e accondiscendente.

"non capisco perché per te sia così importante che io abbia una buona opinione, o non ce l'abbia affatto, di ogni nuovo conoscente. Non credo di essermi mai comportata in maniera apertamente sgradevole o inappropriata, nonostante la mia considerazione personale per un individuo" continuo Delilah con voce mesta. I commenti dell'amica, benché fatti a fin di bene, spesso la facevano sentire colpevole di qualche mancanza. Tuttavia Alison la rassicuró.

"Sai benissimo che io mi preoccupo solo della tua felicità, come ho già detto tante volte. Vorrei solo vederti spensierata, per una volta".

Purtroppo, le prime impressioni di Delilah erano sempre giuste.


luna

8 visualizzazioni

©2019 di Radio Spasso 
P.IVA 95279520639

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now